Integrazione Facebook – WhatsApp?

Un nuovo pulsante vi permetterà di passare da Facebook a WhatsApp

Facebook sta testando la possibilità di far accedere i suoi utenti direttamente su WhatsApp con un semplice tocco!

Da quando Facebook ha acquisito WhatsApp nel lontano 2014, i rumors di un’eventuale integrazione tra le due applicazioni si sono susseguite di continuo. Zuckerberg è stato costretto spesso ad affermare che WhatsApp sarebbe comunque sempre rimasto un servizio indipendente. Ora, però, il Social Network più famoso del mondo sarebbe intenzionato a fare un primo passo verso una possibile integrazione tra le due piattaforme. La redazione di The Next Web ha  diffuso la notizia secondo cui Facebook starebbe testando una novità: un nuovo pulsante all’interno della sua piattaforma, in grado di integrare WhatsApp. Nelle ultime ore, diversi utenti stanno già segnalando la presenza nell’app di Facebook di questo pulsante destinato a rimandare a WhatsApp. Al momento, però, la novità riguarda solo Android. Se si tocca il pulsante con il logo di WhatsApp, questo verrà aperto, senza però abbandonare l’applicazione di Facebook.

facebook

Come è possibile notare da questa immagine di esempio, il pulsante di fatto è posizionato in alto, nella sezione del menu, quindi abbastanza in evidenza. In ogni caso, si tratta di una feature ancora in fase di test, quindi è abbastanza difficile che gli utenti italiani possano già vederla! Dicevamo, il nuovo pulsante è disponibile per ora solo ad un ristretto numero di utenti, sulla versione Android dell’app, ma a breve sarà potrebbe diventare disponibile anche per utenti iOS. Questa però non è la prima volta che Facebook tenta di creare un ponte diretto tra un’app e l’altra. Da questo mese, da smartphone è possibile aprire Instagram senza essere necessariamente costretti a chiudere prima Facebook.

Come per qualunque test, non vi è ancora nessuna comunicazione relativa a quando il nuovo collegamento a WhatsApp diventerà un servizio a disposizione di tutti gli utenti di Facebook.

 

LinkedIn Trending Storylines

Scopriamo insieme LinkedIn Trending Storylines

Novità LinkedIn: le Trending Storylines

A fine marzo LinkedIn, il social network che si occupa, tra le altre cose, di far incontrare domande e offerte di lavoro, ha lanciato una novità all’interno della piattaforma, sia da mobile che da desktop: Trending Storylines.

Da “spazio” dedicato all’aggiornamento professionale e al networking, diventerà anche luogo di news e di condivisione di contenuti relativi al proprio settore. Linkedin quindi si sta aprendo ad un universo sempre più social e si sta convertendo alla regola dello share: in anteprima, al momento soltanto nei paesi anglosassoni, è stato lanciato dicevamo Trending Storylines, una piattaforma ideata per condividere contenuti personalizzati, relativi alle proprie skill e ai propri interessi, una specie di contenitore per notizie interessanti per gli utenti.

Come funziona questa nuova piattaforma?

È facile. Un particolare algoritmo selezionerà le news potenzialmente intriganti per un determinato utente e gliele proporrà, avvalendosi sapientemente di una serie di elementi utili. Sfrutterà la geo-localizzazione dell’utente specifico, le abitudini di navigazione, l’elenco dei contatti e le sue più frequenti interazioni con utenti e contenuti.

Lo scopo principale di Linkedin Trending Storylines è quello di presentare a tutti i suoi utenti le notizie principali del giorno, al fine di rendere più semplice e istruttiva la ricerca di un lavoro.

Cosa consentirà di fare Linkedin Trending Storylines?

  • restare aggiornati sulle principali notizie con l’opportunità di selezionare le tipologie d’interesse;
  • potersi focalizzare su approfondimenti relativi alle news che coinvolgono maggiormente;
  • la notizia, raccontata in modo oggettivo e da diverse prospettive, lascia spazio a ogni tipo di personale interpretazione;
  • è possibile l’utilizzo degli hashtag, così da poter interagire in tempo reale e rintracciare più rapidamente la discussione per esprimere il proprio pensiero.

Gli hashtag in Linkedin, infatti, avranno esattamente lo stesso scopo degli altri social, serviranno a collegare tra di loro i post su di un medesimo un topic (argomento), affinché li si possa trovare facilmente.

 

La novità che non ti aspetti: Facebook FindWifi! Scopri cos’è…

 

Facebook FindWifi è la nuova funzione che Facebook pare stia per lanciare.

Non è stato annunciato ufficialmente per ora, ma abbiamo le prove… ci stanno lavorando!

Si tratta di una funzione molto utile, vitale per gli internet-addicted perché – lo sappiamo – trovare facilmente il Wifi libero è una delle nostre prime preoccupazioni quando siamo in giro!

Cos’è Facebook FindWifi?

In pratica, si tratterà di una voce aggiuntiva del Menu che mostrerà i luoghi, nei nostri dintorni, dove sarà possibile trovare una connessione cui potersi agganciare gratuitamente. Il free Wifi fa sempre comodo e la novità di Facebook vuole sfruttare proprio questa crescente necessità quotidiana.

Insomma, la funzione ci offrirà una sorta di mappa – o elenco – in aggiunta al menu che conterrà tutti gli hotspot localizzati nelle vicinanze cui si potrà accedere senza password. Inoltre, la funzione ci fornirà anche il tempo stimato per raggiungere il sito indicato sulla mappa. Basterà consentire a Facebook di conoscere la nostra posizione grazie al Gps e ci sarà inviata una notifica contenente l’hotspot più vicino a noi.

Facebook Team non ha ancora annunciato ufficialmente la novità ma abbiamo trovato conferma di questa news in un Tweet di Matt Navarra

matt navarra

 

I vantaggi naturalmente saranno tantissimi. Al momento però sembra che Facebook FindWifi sia in fase di test su alcuni dispositivi iOS, soltano negli USA. Sono quindi ancora pochi i fortunati che stanno testando la mappa e l’elenco degli hotspot, e  ancora on si sa la data in cui la funzione sarà resa disponibile a tutti. Facebook per ora si è limitato a confermare che il progetto esiste su Venturebeat e attraverso i tweet di Matt Navarra, ma restano ancora oscuri ulteriori dettagli.