Quali strategie adottare su Youtube?

 

Fare marketing su Youtube può sembrare cosa facile, ma non lo è. Non è sufficiente pubblicare un video interessante o divertente per fare YouTube Marketing e far crescere le proprie visualizzazioni: anzi, il video postato deve essere il risultato di una precisa strategia e deve perseguire un obiettivo prestabilito in partenza. Solo così si potranno raggiungere dei risultati.

Youtube Marketing Strategies

Come al solito, quando si stabilisce la propria presenza su un canale social, e si è deciso un obiettivo, si inizia sempre così: definendo un piano!

In questo caso bisognerà Elaborare, Realizzare e Misurare.

La prima strategia di Youtube Marketing che voglio suggerirti si scandisce in 3 momenti:

Elaborazione: come per un blog, anche i video devono essere creati per uno specifico target, che vuole essere aggiornato su ciò che lo interessa grazie al tuo contenuto. Il video è, in realtà, un mezzo che porta a qualche altra cosa, è uno strumento. La prima domanda da farti è: “cosa ho intenzione di raggiungere con la mia campagna di video marketing? Il video che pubblico favorisce il mio fine?”

Realizzazione: la fase di creazione del video è molto importante, bisogna tenere ben presente le caratteristiche specifiche del mezzo che utilizziamo. Lo scopo di questa strategia è quello di provocare rapidamente una reazione emotiva da parte del pubblico. Un video deve risultare interessante nei primi cinque secondi, in caso contrario perderà di efficacia e l’utente smetterà di guardarlo.

Misurazione: è chiaro che la misurazione cambia a seconda dell’obiettivo. In linea teorica possiamo affermare che le sole “visualizzazioni” di un video sono un metro relativamente debole. La cosa fondamentale è valutare l’engagement, ossia la “reazione emotiva” dell’audience. Da questo punto di vista si può notare come i minuti di visione del video e le interazioni siano elementi molto più decisivi nel valutare il coinvolgimento ottenuto.

Altri consigli utili:

  • Realizza video in HD;
  • Le Recensioni: tutti i video sono più esposti nei primi due giorni dal caricamento. È una più ampia visibilità che YouTube accorda ai video prima che se ne determini il reale posizionamento;
  • Inserisci i Sottotitoli;
  • Includi i video in Preferiti e Playlist: questa azione ne aumenta la visibilità sia perché viene intesa come un voto favorevole al video in questione, ma anche perché le playlist sono posizionate anche nei risultati di ricerca, di YouTube e di conseguenza anche di Google;
  • Diversifica i contenuti (recensioni, tutorial, approfondimenti, dimostrazioni…).