influencer

INFLUENCER MARKETING | Definizione e strategie

Share
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google+
http://comunicazionetrepuntozero.it/influencer-marketing-definizione-strategie/

L’influencer marketing è quella branca del web marketing che “sfrutta” la capacità di alcune persone di “influenzare gli utenti” grazie al web ed ai social media, dando il via ad uno strategico passaparola che condiziona in maniera rilevante la reputazione e la visibilità di un brand. Il ruolo in questione è talmente collegato ai social network, da essere anche chiamato “social influencer“. Oggi tantissimi ragazzi sognano di diventare degli influencer, ma solo in pochi ce la fanno. A noi, però, interessa capire come sfruttare al meglio una collaborazione con un influencer per incrementare la visibilità di un marchio.

Cosa s’intende per Influencer Marketing

C’era una volta il semplice “passaparola”. Oggi, con la presenza dei social network, stanno nascendo sempre più youtubers, blogger, utenti Twitter, utenti Instagram, insomma dei veri e propri opinion leader moderni, che esercitano una rilevante social influence tramite la condivisione di foto, video e Storie con i propri follower. In questo modo, con costanza ed originalità, molti influencer riescono ad incidere in modo davvero significativo sulle decisioni di acquisto dei loro follower-fan e, di conseguenza, sul potenziale marketing di un prodotto.

Compresa questa novità, negli ultimi anni le aziende hanno dovuto ridefinire le strategie attraverso le quali coinvolgere il proprio target di riferimento. Ormai, sviluppare un piano di influencer marketing è diventata un’attività doverosa per tutti i professionisti del web. L’agenzia Sensei Marketing ha rivelato che nel 2017 il 74% delle imprese ha richiesto una strategia di influencer marketing, allo scopo di consolidare la reputazione del brand e influenzare le scelte degli utenti attraverso la promozione di conversazioni di rilievo sul web. Questo tipo di investimento è ancor più comprensibile se guardiamo le statistiche raccolte da Tomoson secondo cui il 76% di marketer evidenzierebbe una stretta correlazione tra customer loyalty e influencer marketing.

Come definire una strategia di Influencer Marketing?

Vediamo, brevemente, come definire una buona strategia di Influencer Marketing: prima di tutto bisogna identificare un influencer adatto e funzionale al brand e decidere il tipo di collaborazione da proporgli. Il “cash only” non sempre basta, ossia  pagare semplicemente un compenso all’influencer per garantirsi recensioni positive e una certa visibilità può non essere sufficiente. È consigliabile sviluppare un piano di incentivi più dettagliato, capace di sfruttare al meglio il tipo di influencer in questione, il suo rapporto con i follower, e che punti sulla rilevanza del brand e del contributo che può dare alla sua audience.

In pratica, gli step utili ad integrare influencer marketing e content strategy sono 4:

Selezione. Individuare gli influencer capaci di creare conversazioni rilevanti su un certo tipo di brand è sicuramente il momento più delicato della strategia. Parliamo di un approccio decisamente umano, che si basa sulla capacità di capire e definire gli interessi e i canali preferiti del proprio target.

Ascolto. L’ascolto attivo degli influencer è fondamentale nell’identificare le tendenze, le conversazioni e riconoscere quali contenuti possano attrarre la propria audience.

Collaborazione. Parlando ora delle possibili forme di collaborazione da intraprendere con gli influencer, sarebbe utile fare un’analisi preventiva dei topic e delle informazioni che questi influencer condividono, i canali e i social che utilizzano, il livello di preparazione sui temi trattati, e la rilevanza delle conversazioni che generano. Se un brand sceglie di mirare alla condivisione o alla content curation deve selezionare con cura i contenuti, oppure, se l’influencer è direttamente coinvolto dal brand nella creazione del contenuto, questo va monitorato con attenzione.

Approccio data-driven. L’ultima fase è l’elaborazione di un piano che trasmetta contenuti rilevanti capaci di creare un clima di fiducia e autorevolezza, e che fornisca al brand un tono più umano. Per arrivare a ottenere tutto ciò, è fondamentale misurare e interpretare i dati, monitorare costantemente le principali conversazioni online, il coinvolgimento degli utenti e la percezione dell’azienda e dei suoi prodotti/servizi da parte del mercato di riferimento.

Share
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google+
http://comunicazionetrepuntozero.it/influencer-marketing-definizione-strategie/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *