instagram

Ecco Shopping su Instagram!

Share
Facebook
Twitter
LinkedIn

Finalmente anche in Italia potremo fare acquisti su Instagram!

L’anno scorso negli Stati Uniti era già stato annunciato, e oggi Instagram ha confermato l’arrivo in Italia del tool Shopping. Una ricerca di Facebook relativa agli acquisti online, ha scoperto che negli ultimi 3 mesi il 39% degli utenti ha effettuato acquisti da tablet e smartphone: proprio per questa ragione Instagram ha finalmente deciso di consentire ai vari brand di inserire all’interno dei loro post i tag che rimandano al loro e-commerce

Instagram conta ormai ben 25 milioni di profili aziendali a livello mondiale, e oggi questi account potranno usufruire dell’e-commerce anche qui in Italia grazie a Shopping: come dicevamo era stato introdotto prima negli Stati Uniti nel 2017, ed ora giunge anche qui questa nuova funzionalità che permette ai marchi di inserire dei tag speciali nei post tramite i quali gli utenti potranno acquistare direttamente il prodotto in vendita. All’utente basterà cliccare sull’icona con la borsa della spesa: seguendo l’icona, otterrà le informazioni e le foto di quel determinato oggetto e avrà la possibilità di comprarlo sul sito web del brand, senza doverlo prima cercare online.

Questa nuova opzione non è tanto una libera scelta dell’azienda, ma si tratta di un vero e proprio investimento. Infatti, l’80% degli persone segue su Instagram almeno un’azienda, e più di 200 milioni di utenti visitano ogni giorno almeno un profilo aziendale (il mese scorso le interazioni tra persone e profili business sono state oltre 180 milioni).

Anche le Stories stanno avendo il loro successo: un terzo delle più popolari appartiene ai brand (che da poco tempo hanno anche la possibilità di sfruttare la i caroselli).

Dal momento poi che le persone si connettono ad Instagram ogni giorno per guardare e comprare i prodotti delle aziende più amate, secondo ciò che afferma  Jim Squires, Head of Business di Instagram, il social media ora cerca di offrire “un’esperienza senza soluzione di continuità”.

 

Segui la pagina Facebook!

Share
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *