Cosa sai del fenomeno Snapchat?

video

 

Snapchat è ormai sulla bocca e “fra le mani” di tutti e forse anche a te è venuta la voglia di scaricarlo sul tuo smartphone per capire cos’è. Si tratta dell’applicazione social più in voga di questi mesi che consente di mettersi in contatto con un grandissimo numero di persone e di scambiarsi messaggi e foto.

Come funziona?

È un’app che in realtà gira da un po’ di anni, per la precisione dal 2011, ma che solo da poco ha avuto un boom sia in Italia che all’estero. Ciò che rende Snapchat diverso dagli altri social è che, nell’utilizzo basico che puoi farne, ti consente di condividere messaggi, foto e video che vengono auto distrutti dopo pochi secondi. Puoi impostare tu quando questi messaggi verranno auto distrutti entro, e non oltre, i 10 secondi. Oltre a foto e video puoi condividere anche i cosiddetti caption, ossia brevi commenti alla foto o al video che hai appena mandato.  Quando lo Snap, cioè il messaggio, sarà stato visto, verrà automaticamente eliminato definitivamente.

Le cose da sapere

Di seguito ho inserito un piccolo glossario relativo al mondo Snapchat:

Snap: foto e video che scompaiono entro 10 secondi: funzione essenziale dell’app (e novità vera e propria). Non appena  lo Snap viene ricevuto e visto dall’utente destinatario, si auto distrugge.

Storia: sono una serie di Snap condivisi uno dopo l’altro. A differenza degli Snap singoli, questi “vivono” fino a 24 ore dal momento in cui sono condivisi; inoltre tutti coloro che ti seguono su Snapchat possono vedere le storie pubblicate da te anche più di una volta.

Chat: è un’opzione aggiunta abbastanza recentemente. Adesso anche i messaggi di Chat, esattamente come gli Snap, vengono distrutti una volta che sono stati ricevuti e letti.

Infine, come aggiungere gli amici su Snapchat? Basta toccare “il fantasma” che si trova in alto sullo schermo della fotocamera e poi scegliere “Aggiungi amici”.

Instagram resterà al passo?

Instagram è sempre alla ricerca di novità da proporre ed in questo caso ha deciso di restare al passo con Snapchat lanciando ufficialmente la possibilità di fare delle dirette streaming. Inoltre vuole presentare anche la novità dei messaggi (foto, video) “usa e getta”, che si distruggono quando vengono visti.

Le dirette video in streaming arriveranno pian piano su tutti i dispositivi, e a differenza del Live che abbiamo su Facebook queste saranno “temporanee”, ossia una volta finite non potrai riguardarle o salvarle.

Come farle partire? Basterà un tocco sulla fotocamera e potrai scegliere l’opzione “Live”, e i tuoi amici riceveranno automaticamente una notifica in modo da poter decidere di collegarsi appositamente. La diretta può durare fino a 1 ora e durante lo streaming si potranno scrivere dei commenti.  Anche qui le  foto e i video – proprio come in Snapchat – si auto distruggeranno.

Instagram tenta in questo modo di rendere più invitante la chat, che in un solo anno ha fatto registrare ben 300 milioni di fruitori mensili in tutto il mondo.

Articolo di Alessia Vecchione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *