5 tool per organizzare al meglio il tuo lavoro!

Share
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google+
http://comunicazionetrepuntozero.it/5-tool-per-organizzare-al-meglio-il-tuo-lavoro/

Come riprendere a lavorare ed evitare lo stress?

Ecco 5 tool per organizzare al meglio il lavoro!

Il rientro dalle vacanze, almeno per la maggior parte di noi, è sempre traumatico: ma niente paura. Oggi vi consiglio alcuni strumenti davvero efficaci per organizzare più facilmente le prossime giornate di lavoro. In qualunque settore, lavorare con organizzazione e con un calendario delle attività sempre aggiornato, è molto importante.

Per fortuna, il web ci viene incontro, offrendoci dei tool molto utili per pianificare con maggiore rilassatezza le nostre attività quotidiane.

Ne ho scelti cinque! Vediamoli insieme:

Basecamp 

Basecamp è impostato come una sorta di “scrivania” virtuale. C’è un’area di lavoro che include uno spazio per le scadenze, delle liste da spuntare, l’archivio per i file e una chatbox. Basecamp aiuta a tenere aggiornato il lavoro di gruppo, chiedendo automaticamente ai vari componenti del gruppo di descrivere le attività svolte durante la giornata o di inserire i programmi per la settimana successiva. Si tratta di una funzione che potrebbe apparire un pò capillare, ma molto utile se si deve monitorare un progetto in essere. Per 30 giorni è possibile usufruire di una prova gratuita, poi il tool diventa a pagamento!

Asana  

Se hai la necessità di organizzare collaboratori ed attività, anche da remoto, ti serve senza dubbio un task manager. Asana aiuta a gestire i compiti, le attività e le varie scadenze. Potrai creare un gruppo di lavoro per ogni progetto, monitorare simultaneamente diversi progetti dalla tua dashboard su Asana ed accedere a tutti i dettagli dei task, inserire appunti e assegnare interi progetti (o una parte) ai tuoi collaboratori. Questo strumento è gratis nella versione base, la premium costa un pò più di 9 dollari al mese.

Trello  

Questo tool, oggi disponibile anche come app, è uno strumento molto utile per il project management. Trello è un sistema di gestione semplice, che consente di sincronizzare anche diversi altri servizi, come Dropbox e Google Drive. Per ogni attività potrai aggiungere solo i collaboratori pertinenti a quel tipo di compito. Molto funzionali, poi, sono il calendario e il sistema delle notifiche. Trello è utilizzabile gratuitamente, ma offre delle funzionalità avanzate, disponibili solo nelle versioni gold e business.

Slack  

Slack è un software che viene utilizzato per l’organizzazione aziendale e anche in grandi redazioni giornalistiche. Tra le funzioni più interessanti di Slack c’è la possibilità di gestire la comunicazione del gruppo di lavoro tramite specifici canali. Questi canali possono essere accessibili a tutto il team o soltanto ad alcuni colleghi. Il software prevede, inoltre, la possibilità di per il team di comunicare attraverso chat private individuali, o anche chat con 2 o più membri. Infine, con l’integrazione di ulteriori applicazioni, all’interno della piattaforma è possibile usare GitHub, Trello, Google Drive, Google Calendar e altre famose app. La versione base è gratis; ma quelle standard e plus non costano più di 14 euro al mese.

Google 

Come ultimo strumento per il lavoro non potevo non inserire in questo breve elenco anche Google! Le sue numerose funzionalità sono nate per supportare chi ha bisogno di redarre ed archiviare documenti (Docs e Drive), comunicare con i propri collaboratori e clienti in chat e video (Hangouts, Allo e Duo), non dimenticare gli appuntamenti (Calendar) e prendere facilmente appunti (Keep).

E tu, quale strumento web utilizzi?

Share
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google+
http://comunicazionetrepuntozero.it/5-tool-per-organizzare-al-meglio-il-tuo-lavoro/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *